Roma, 20 giugno 2019

Nella giornata di ieri, presso la sede di Generali Italia in via Bissolati a Roma, le OO.SS. hanno incontrato l’Azienda nell’ambito della trattativa per il rinnovo del C.I.A. del Gruppo Generali.

L’incontro ha affrontato come primo tema lo SmartWorking. Proseguirà quindi la fase di sperimentazione di smartworking, aperta anche a coloro che avessero inizialmente espresso parere contrario, per estenderlo, sempre su base volontaria ed entro la fine del 2019, ad ulteriori 1.351 smartworker complessivi, con scadenza il 30.11.2020.

Nel corso della sperimentazione, l’Azienda su richiesta delle OO.SS. fornirà informazioni sull’andamento della sperimentazione, sul numero di accordi individuali di smartworker sottoscritti e cessati, con relative cause.