ALLIANZ TECHNOLOGY S.p.A. ACCORDO FONDO DI SOLIDARIETÀ

Milano, 14 ottobre 2019

In data 11.10.2019, è stato firmato un accordo con la Direzione HR di Gruppo Allianz per l’apertura del Fondo di Solidarietà di settore, di cui agli allegati 10 e 10 bis del C.C.N.L. ANIA vigente.

E’ la quinta apertura del Fondo di settore nel Gruppo Allianz e riguarda diverse lavoratrici e lavoratori della Società Allianz Technology S.p.A.

Rinnovo del C.I.A. del Gruppo Sara

Nei giorni scorsi è stato raggiunto con l’Azienda l’accordo per il rinnovo del C.I.A. del Gruppo Sara, scaduto il 22.06.2019.

Successivamente abbiamo deciso concordemente e con forte convinzione da parte di tutte le Sigle, e con la completa collaborazione dell’Azienda, di sottoporre l’ipotesi di rinnovo all’approvazione di tutti i circa 600 colleghi di Sara, mediante referendum con voto palese, dopo regolare assemblea generale a scopo illustrativo.

E’ stata una scelta convinta di democrazia e di considerazione verso tutti i colleghi, che l’hanno apprezzata moltissimo.

Indubbiamente si tratta di un rinnovo molto valido nel complesso, con elementi innovativi sul tema del welfare e dell’orario di lavoro in particolare.

Rispetto al precedente abbiamo praticamente inserito oltre 100 miglioramenti tra istituti, plafond e norme varie. 

Gruppo Allianz – Fondo di Solidarietà di Settore

Milano, 27 settembre 2019

In data 27/09/2019 è stato siglato con la Direzione HR Gruppo Allianz, l’accordo di apertura del Fondo di Solidarietà di Settore (allegati 10 e 10 bis del CCNL ).

È la quarta apertura del Fondo di settore in Allianz e riguarda 100 lavoratrici e lavoratori della Società Allianz S.p.A.

VERTI ITALIA

Nell’ambito della procedura prevista per l’ ex Art 47 della Legge n.428/1990, Snfia unitamente alle altre sigle sindacali ha firmato in data 25 07 2019  il Verbale d’Accordo con Verti Italia conseguente all’atto di procedura di  una fusione per incorporazione.

L’Accordo che riguarda anche  le sorti di 655 lavoratori con Sede a Milano garantisce tutte le  tutele sia sui  livelli occupazionali che sui  profili professionali per tutti i Dipendenti.

Un importante risultato in termini di tutela per l’intero comparto.