Centro Studi Snfia – Economia reale e ruolo delle assicurazioni al tempo del coronavirus

E’ stato pubblicato da Itinerari Previdenziali (*) l’articolo realizzato dal nostro Centro Studi dal titolo

Economia reale e ruolo delle assicurazioni al tempo del coronavirus“.

Un riconoscimento per il lavoro di analisi, studio e ricerca condotto e un contributo al dibattito sui temi di attualità in vista dell’evento online organizzato dal Centro Studi Snfia il prossimo 29 settembre.

Un’ulteriore occasione di visibilità per il nostro sindacato che ha fra le sue mission quella di voler rappresentare le professionalità del settore assicurativo.

(*) Itinerari Previdenziali è una realtà indipendente che opera da oltre 10 anni in attività di ricerca, formazione e informazione nell’ambito dei sistemi di protezione sociale – pubblici e privati – e del loro finanziamento, delle politiche fiscali e di economia e finanza, con l’obiettivo di contribuire a sviluppare la cultura previdenziale, economica e finanziaria del Paese.

La Sfida della Ricostruzione

La risposta del mondo assicurativo – 14 luglio 2021 ore 9,30

Snfia sarà presente alla tavola rotonda organizzata il 14 luglio alle ore 9,30 dal Club Assicuratori Romani, in collaborazione con Isjam – Il Convivio Assicurativo, in merito all’importante ruolo che le assicurazioni potranno interpretare per favorire la ripresa.

Per iscriversi all’evento: https://www.linkedin.com/events/lasfidadellaricostruzione-laris6816319151020240897


Centro Studi Snfia – Linee Guida sullo Smart Working

Centro Studi Snfia – Linee Guida sullo Smart Working

Come Snfia è da tempo che ci confrontiamo sulle tematiche inerenti le trasformazioni in atto nel mondo del lavoro del comparto assicurativo.

Il rapporto che abbiamo sviluppato ormai dal 2019 con l’Istituto di ricerca Prometeia va inteso proprio con questa finalità squisitamente politico/sindacale: conoscere le trasformazioni, le tendenze in essere e governarle, concertando gli elementi del business con le esigenze delle lavoratrici e dei lavoratori che, sapendole interpretare e, appunto, governare non devono essere antitetiche, ma anzi sinergiche.

Già dal 2017 come Centro Studi abbiamo organizzato incontri e riflessioni di approfondimento sul tema dello Smart Working, inteso certo come nuovo modo di lavorare, ma anche come modalità di migliore conciliazione fra tempi di vita e tempi di lavoro.

Poi con l ‘esplodere della pandemia, con le pesanti ricadute a tutti note, la questione del lavoro da remoto ha avuto – come sappiamo – una fortissima, a tratti disordinata, accelerazione!

Ecco la ragione per la quale, anche in previsione della tanto desiderata uscita dalla fase emergenziale, ed al contempo imboccando una stagione di ripresa sia economica sia, e ancor più importante, sociale per il nostro Paese, abbiamo ritenuto utile, in proficua collaborazione con lo Studio Legale Rosiello, fermare alcuni punti di attenzione con queste  Linee Guida sullo Smart Working che poniamo alla riflessione e considerazione certo dei nostri quadri sindacali ma, più in generale, di tutti gli attori che nel nostro settore, a livello nazionale come a livello aziendale, intendono positivamente confrontarsi sul tema.

Scarica le Linee Guida sullo Smart Working.

Roma, 1 giugno 2021

Centro Studi 

Incontro della Segreteria Nazionale con gli Attivi della Puglia

Incontro della Segreteria Nazionale con gli Attivi della Puglia

Proseguono gli incontri con il territorio da parte della Segreteria Nazionale. Giovedì 11 marzo 2021 Stefano PonzoniSaverio Murro e Antonio Zampiello hanno incontrato via webex le RSA della Puglia.

La segreteria ha avuto modo di anticipare alcuni tratti del progetto in corso di definizione sulla Comunicazione, così come è stata ribadita l’importanza della Formazione ai nostri quadri. 

Si è poi passati all’analisi della situazione lavorativa attuale che vede il forte impatto per colleghe e colleghi del lavoro in smart working, sebbene in questo periodo sia più corretto classificarlo come home working.

Infine un’ampia discussione sulle trattative in essere nei Gruppi Generali e Cattolica. Un apprezzato incontro e confronto con il territorio pugliese. 

A cura di Area Comunicazione Snfia

World Trade Organization

Una nomina storica fortemente meritocratica : una Donna dirigerà questo Organismo.

Fonte: www.eurispes.it di Alfonso Lo Sardo – 15 Febbraio 2021

L’organizzazione mondiale del commercio (WTO) è affidata ad un segretario generale donna, Ngozi Okonjo-Iweala, africana, già Ministro delle Finanze e degli Esteri in Nigeria, ministro coordinatore dell’economia della Nigeria, che ha lavorato nel suo paese modernizzando i sistemi di gestione finanziaria e introducendo la trasparenza e la pubblicazione dei conti pubblici.

È la prima volta che una donna dirige questo importante organismo, e si tratta di una nomina fortemente meritocratica.