RIUNIONE DEGLI ATTIVI DELL’EMILIA ROMAGNA

Si è tenuto il 23 gennaio scorso a Bologna, alla presenza del Segretario Generale Roberto Casalino e del Vice Segretario Generale Stefano Ponzoni, l’incontro per il rinnovo delle strutture territoriali dell’Emilia Romagna.

Nel corso della riunione, i componenti la Segreteria Nazionale hanno sottolineato l’importanza dell’appuntamento congressuale di aprile; sono, inoltre, stati toccati altri temi quali le problematiche del territorio regionale e il C.I.A. del gruppo Unipol.

E’ seguito un ampio dibattito che si è concluso con la rielezione della squadra degli attivi regionali.

RIUNIONE DEGLI ATTIVI DELLA LOMBARDIA

Il 16 gennaio si sono riuniti a Milano gli attivi della Lombardia. La riunione, fortemente partecipata, ha salutato l’ingresso di tre nuovi R.s.a.. 

Nel corso della riunione, ripercorse le principali attività sindacali tenutesi lo scorso anno in Lombardia, sono state esplicitate le progettualità per il 2019; è stata, inoltre, affrontata la tematica Congressuale e condivise le situazioni aziendali di maggior rilievo.

Di grande interesse anche l’informativa sulla convenzione sanitaria stipulata per gli Iscritti della Lombardia con importanti centri convenzionati sul territorio.

Sono, infine, stati rinnovati i Consigli Regionale della Lombardia e Provinciale di Milano con i rispettivi Segretari: Diego Cagiano (Segretario Regionale) ed Emilio Intonazzo (Segretario Provinciale).

RIUNIONE DEGLI ATTIVI DELLA SICILIA

Il 20 novembre si sono riuniti a Trapani i Delegati Sindacali della Sicilia alla presenza dei Vice Segretari Generali Stefano Ponzoni e Saverio Murro che hanno illustrato l’ottimo andamento delle iscrizioni sia a livello nazionale che regionale.

Tra gli altri argomenti toccati, è stato riferito quanto discusso e deciso in occasione dello scorso C.D.N. di Bari con particolare riferimento al regolamento elettorale per il prossimo Congresso Snfia del 2019.

Massiccia è stata la partecipazione degli attivi che hanno manifestato grande impegno per proseguire il trend positivo che la regione da tempo manifesta.