ACCORDO NEXT NORMAL GRUPPO GENERALI e PROROGA TUTELE OCCUPAZIONALI

Sottoscritti il 27 luglio 2021 due importanti accordi per il Gruppo Generali: l’Accordo sul Next Normal e la proroga sulle Tutele Occupazionali.

L’accordo sul “Next Normal” rappresenta un importante documento che andrà a regolamentare l’istituto dello Smart Working al termine del periodo emergenziale dichiarato dal Governo e che quindi entrerà in vigore dal 01 ottobre 2021, salvo proroghe di tale disciplina connesse alla diffusione del Covid-19. L’altro, in scadenza il prossimo 30 settembre, rappresenta un importante traguardo a garanzia delle Lavoratrici e dei Lavoratori del Gruppo Generali con una proroga, fino al 30 marzo 2023.

Con l’accordo sul Next Normal, che prevederà sempre la volontarietà e l’accordo individuale delle singole lavoratrici e lavoratori di aderirvi o meno, si regolamenteranno i destinatari e le procedure di richiesta e approvazione, l’orario e il luogo di lavoro, la reperibilità e le modalità operative, le situazione particolari e l’importante tema della disconnessione, le dotazioni tecnologiche ed i buoni pasto, gli obblighi e le tutele della lavoratrici e dei lavoratori, il potere di controllo aziendale e disciplinare, i diritti sindacali, la formazione e il suo recesso.
Tale sperimentazione avrà una durata di 12 mesi (con impegno delle Parti ad una verifica intermedia a 6 mesi) decorrente dal termine della disciplina sul lavoro agile emergenziale, al termine della quale, previa valutazione dei risultati, le Parti si incontreranno per un’eventuale successiva proroga e/o eventuali modifiche che si rendessero necessarie.

Leggi il Comunicato

Scarica l’accordo

Gruppo Generali – Comunicato e Protocollo d’intesa rinnovo CIA

Si sono concluse nella tarda serata dell’8 luglio 2021 le lunghe e difficili trattative per il rinnovo del Contratto Integrativo Aziendale (CIA) del Gruppo Generali.

Pubblichiamo qui di seguito il comunicato unitario e il protocollo d’intesa per il rinnovo del CIA.

Leggi il comunicato

Gruppo Unipol – Trattativa Rinnovo CIA

La trattativa di rinnovo del CIA di Gruppo – subordinata alla sottoscrizione di un accordo diktat dell’azienda sulle ferie – ha registrato la spaccatura del fronte sindacale unitario.

Le sigle confederali hanno siglato l’ipotesi di rinnovo e l’annesso accordo non negoziabile, mentre per le delegazioni di FNA e SNFIA non vi erano le condizioni per farlo.

Di seguito riepiloghiamo le comunicazioni susseguitesi dalle rispettive posizioni, a iniziare dalla comunicazione inviata ai nostri iscritti.