Il C.d.A. di Cattolica Assicurazioni ha revocato la fiducia ad Alberto Minali che, pertanto, non riveste più la carica di Amministratore delegato del Gruppo Cattolica Assicurazioni.

Minali era A.D. del gruppo dal 1° giugno 2017. Il C.d.A. della Compagnia in una nota rende noto di aver «Constatato e preso atto che si è progressivamente verificata una divergenza di visione con l’A.D. per quanto riguarda l’organizzazione societaria, gli scenari strategici e i rapporti con i soci e col mercato, con la conseguenza di una non fluida, distesa e positiva posizione dell’Amministratore Delegato verso il C.d.A. e una non sufficiente sintonia e organicità nelle rispettive competenze».

SNFIA sta monitorando con attenzione gli sviluppi di questa importante vicenda che coinvolge i numerosi dipendenti del Gruppo Cattolica.