Cara iscritta, caro iscritto, 
eccoci col primo numero del 2019 del nostro notiziario.

In anticipo, il pdf della rivista NotizieSnfia (numero 89) è disponibile nell’area dedicata del sito www.snfia.org

Con questo numero, noterai già dalla copertina l’evoluzione nel titolo della rubrica dedicata al Congresso, nata come SNFIA VERSO IL CONGRESSO, ultima uscita nel n. 88, per seguirne le tappe fondamentali e dare puntuale informazione.
La rubrica ha accolto e diffuso nei numeri precedenti i contributi organizzativi, programmatici e politici interni. Si è aperta ai contributi esterni ponendo al centro l’Unità sindacale, accogliendo e diffondendo, assoluta novità, contributi esterni a partire dalle comunicazioni delle altre Organizzazioni Sindacali, convergenti tutte sul principio dell’Unità Sindacale.
Ti ricordo, fra gli altri, i contributi di Dante Barban (FNA), di Renato Pellegrini (Uilca UIL) e di Roberto Garibotti (FIRST CISL).

La rubrica si trasforma opportunamente, esaurendo la sua funzione, in SNFIA AL CONGRESSO e, oltre ai contributi interni focalizzati, a questo punto, sulla conclusione delle fasi congressuali, accoglie il messaggio di Luca Esposito, Segretario FISAC-CGIL, comparto assicurativo, anch’egli sostenitore convinto del valore dell’Unità Sindacale. 

Dunque, questo numero, ci accompagna al Congresso che sarà celebrato a Garda nei giorni 2, 3, 4 aprile 2019. 

Il tema, significativo quanto ambizioso, IL MONDO DEL LAVORO IN EVOLUZIONE: GOVERNARE IL CAMBIAMENTO rappresenta non solo il titolo dell’XI Congresso SNFIA ma delinea la Vision dei futuri 5 anni. 
Per gli approfondimenti, ti rimando alla lettura dell’interno, dall’Editoriale e, ancora più in profondità, ai contributi contenuti nell’inserto MONDO SNFIA E DINTORNI in cui il Vicesegretario Generale, Saverio Murro, riepiloga le azioni, le fatiche e la Vision del prima e del dopo Congresso. 

Argomenti congressuali a parte, ti segnalo: 

  • il significativo articolo di Massimiliano Cannata Qualipatia, specchio abbastanza realistico dello scadimento delle classi dirigenti e soprattutto dell’esigenza di cambiare registro; 
  • i due articoli nella rubrica PARI E IMPARI delle colleghe Silvia Giardini e Concetta Saggio, sul significato della Giornata Internazionale della Donna: ricorrenza fra le più significative come battaglia di civiltà cadente nel trimestre (8 marzo); 
  • prendendo spunto dal centenario della Prima guerra mondiale (2018), abbiamo ritenuto di sconfinare nella storia con l’articolo del collega Fabrizio Storti, cercando di attingere anche da tragedie come le guerre spunti utili per operare, nel bene, con efficienza ed efficacia. Talvolta anche in azienda le “sane” strategie possono essere vincenti. Non dimentichiamo che Internet nasce da sistemi di comunicazione militare;
  • merita, infine, anche un’attenta lettura, per tutti ma specialmente per gli addetti ai lavori, l’articolo della nuova rubrica ARGOMENTI del collega Boris La Corte sulla normativa relativa alla protezione dei dati personali; argomento ripreso nella rubrica SFOGLIANDO, in chiusura, nell’interessante saggio di Daniele Gambetta dal titolo emblematico Datacrazia.

Precorrendo i tempi, stiamo già preparando il piano dell’opera del prossimo numero, il 90, in versione straordinaria e con anticipata previsione, in modo da informare in tempi ravvicinati tutti gli iscritti, i simpatizzanti e altri destinatari sull’esito del Congresso che diverrà, nell’azione sindacale futura, strumento ancora più efficace al servizio delle Professionalità Assicurative. 

Buona lettura e arrivederci al prossimo numero. 

Vito Manduca (Redattore Capo NOTIZIESNFIA)