Cara iscritta, caro iscritto,

eccoci con il nostro notiziario del 3° trimestre 2019il primo numero del dopo Congresso Nazionale.

Il pdf della rivista NotizieSnfia (numero 91) è disponibile nell’area dedicata del sito rinnovato www.snfia.org.

Anche questo numero, a dispetto dei forzati delle ferie concentrate in poco tempo, che tanti disservizi causano al Paese, usciamo con un mese di anticipo dando così continuità alla tempistica utile per offrire ai lettori e alle lettrici un’informazione puntuale.

Mi corre l’obbligo, e lo faccio con piacere, di ringraziare tutti i collaboratori, interni ed esterni che, pur impegnati nella routine delle proprie professioni, hanno risposto con generosità alle sollecitazioni della Redazione.

Quando abbiamo iniziato a raccogliere i primi contributi, all’indomani della chiusura del numero di giugno, temevamo difficoltà a mantenere il soddisfacente ritmo raggiunto. Infatti, se nel numero precedente il compito della redazione è stato in un certo qual modo “facilitato” dalla ricchezza quantitativa e qualitativa del materiale documentale prodotto dal Congresso, del quale le assise sono state la parte conclusiva di un lungo percorso, per la realizzazione del n. 91 si appalesavano criticità di periodo e di contesto.

Quanto al periodo, è noto che i mesi caldi di luglio e agosto rendono tutto complicato o, a dir poco, ansiogeno per chi ama rispettare impegni e scadenze. Perfino i governi traballanti in questo periodo evitano le crisi per scongiurarne, dicono, di peggiori. Sul versante interno, all’indomani di un congresso, vi è sempre la possibilità di un allentamento fisiologico della spinta propulsiva a confezionare notizie impegnative da parte dei collaboratori abituali della rivista.

Felicemente, ci siamo ricreduti sin dalle prime pronte risposte alle nostre sollecitazioni, sia sul versante interno sia su quello esterno. 

Il Congresso intanto ha confermato le attese di rilancio – non ne avevamo dubbi ma la cosa non sempre è scontata quando si cambia il gruppo dirigente. La spinta propulsiva, lungi da essersi rallentata o esaurita, ha evidenziato una accelerazione della macchina. Sul versante esterno, collaboratori storici e nuovi hanno risposto in tanti, con convinzione e generosità, testimoniando così l’apprezzamento del nostro lavoro.

Giudicherai tu leggendo gli articoli per i quali non nascondo un po’ di imbarazzo a segnalare priorità: hanno tutti pari dignità a prescindere dalla dimensione e dagli autori. Ti segnalo pertanto quelli che rappresentano novità o eventi di periodo di particolare importanza per il settore e per la società.

Nella rubrica Primo Piano:

–       il reportage sull’assemblea annuale dell’ania, importante evento di periodo per il settore a cui SNFIA ha partecipato con una nutrita delegazione insieme al Segretario Generale oltre che con la stessa Redazione;

–    snfia in campo pronto a governare il cambiamento, la lunga e ricca intervista che il Segretario Generale ha rilasciato nel corso dell’evento ANIA a Massimiliano Cannata, presente anch’egli all’Assemblea per il reportage.

Nella rubrica L’intervista:

–        etica e sviluppo tecnologico  l’intervista a Paolo Benanti, specializzato in bioetica e neuroscienze, anch’egli sostenitore dell’esigenza che l’uomo torni protagonista.

Nella rubrica pari&impari:

–    a colloquio con maria emanuela basti – prosegue il fil rouge dell’attenzione di SNFIA rivolta al tema delle Pari Opportunità: dopo il contributo interno di Tiziana Ricci (vedi numero precedente) è la rappresentante ANIA in Commissione Pari Opportunità a pronunciarsi, arricchendo col suo contributo questo numero.

Nell’Inserto Mondo Snfia e dintorni:

–  reportage sulle recenti iniziative territoriali di snfia. A conferma della nuova spinta impressa col CongressoFortunato Ierardo – Centro Studi SNFIA – riferisce sul seguito e sull’utilità dello studio di PROMETEIA, che ha dato luogo a diversi incontri su territorio;

–          l’xi congresso snfia per immagini – fotoreportage – lo svolgimento delle assise di un congresso, per quanto ci si sforzi, non potrà mai essere fedelmente rappresentato con sole parole – specialmente per quanto attiene al clima. L’ausilio delle immagini non preconfezionate consente a chi legge, a distanza di spazio e di tempo, di farsi un’idea più nitida dell’impegno e dell’entusiasmo di ciascun delegato. Abbiamo affidato all’abilità del collega Roberto Zuppiroli il compito di cristallizzare il clima con gli scatti d’autore.

Anche se ripeto un’ovvietà, ti ricordo che Il prossimo numero di dicembre, che stiamo già delineando, cade in un periodo altrettanto impegnativo. Contiamo anche sul tuo contributo che valuteremo con l’attenzione di sempre.

Buona lettura, buona estate ovunque tu sia e arrivederci al prossimo numero.

Vito Manduca 

Redattore Capo NOTIZIE SNFIA