Gruppo Unipol – Nella giornata del 25 maggio sono continuati gli incontri da remoto per il rinnovo del CIA di Gruppo ed il potenziale accordo di transizione sul “lavoro agile”.

Precedentemente  i sindacati avevano rappresentato all’azienda l’opportunità di negoziare un rinnovo del contratto finalizzato all’adeguamento dei principali istituti di salario diretto e indiretto presenti nel CIA (Pap, Pav, Fondo Pensione, Coperture Sanitarie, Buono Pasto; Ultrattività).

La Struttura Relazioni Sindacali del Gruppo ha illustrato le proposte aziendali, che solo in parte accolgono le richieste sindacali e che pertanto richiedono un ulteriore dibattito.

In merito al tema smart working, l’Azienda ha inserito fra le sue proposte la prosecuzione del lavoro da remoto fino al 30/09 e l’impegno ad incontrarsi nuovamente, entro il 15 settembre p.v., in previsione del potenziale rientro in sede.

Leggi il comunicato