Ieri, 13 maggio 2019, il Gruppo Generali e i Coordinamenti delle OO.SS. hanno sottoscritto l’accordo che definisce le modalità di erogazione del premio di maggio 2019, in sostituzione dell’istituto della Erogazione Aziendale Variabile, non più in essere.

L’accordo prevede le seguenti modalità di attribuzione di tale una tantum, a discrezione del lavoratore: solo contanti, solo welfare, regime misto. Rimane in attesa di definizione la richiesta sindacale di incremento di tali importi, che è ancora oggetto di trattativa tra le Parti, le quali si incontreranno il prossimo 17 maggio.